ALESSIA BARBERINI

Insegnante Danza Classica

PROFILO PROFESSIONALE

Nata A Roma, nel 1991 si diploma all’Accademia Nazionale di Danza. Sempre nel 1991 nello spettacolo per la primavera di Roma ricopre il suolo di prima ballerina il Revolt di Birgit Cullberg. Nel 1992 entra a far parte del corpo di ballo del teatro dell’Opera di Roma sotto la direzione di Elisabetta Terabust. Collabora come solista e prima ballerina nelle seguenti compagnie: balletto europeo, compagnia nazionale di danza classica, euro balletto, Balletto di Roma, teatro koros, contraddanza.
Nel 1994 è sempre al Teatro dell’Opera di Roma con Vladimir Vassiliev. Nel 1997, sotto la guida di Amedeo Amodio ricopre ruoli da prima ballerina nelle produzioni Amodio, josè Limon, Luciano Cannito, Antonio Gades, Fryderyk Asthon, George Balanchine, Jury Grigorovič, André Prokosky, Oscar Araiz, Alvin Ailey, Rusolf Nureiev. Dal 2000 al 2010 Carla Fracci, direttrice della compagnia capitolina, le offre la possibilità di danzare come principale nei balletti Le Sagre du Printemps(l’eletta), Jeux e Till Eulenspiegel di Nijinkij, là Vivandiere di Saint Leon, è Giulietta in Romeo e Giulietta di John Cranko, fata dei Lilla e uccello blu nella bella addormentata di Paul Chalmer, Giselle di Carla Fracci, Lago dei Cigni di Galina Samsova, Les Biches di Bronislava Nijinska.
Sempre come prima ballerina partecipa in creazioni di Fabrizio Monteverde, Paul Chalmer, Luc Bouy, Loris Gay, Luca Veggetti e nella ripresa coreografica di Le ball di George Balanchine, wayne Eagling, Gillian Whittingham. Sotto la direzione di Micha van Hoecke danza in ruoli di prima ballerina e solista in coreografie e creazioni di Roland Petit, Ashton, Humphrey, Limon, Hoecke, Abbonzanza-Bertoni, Patrice Bart, Khomyakov, Messerer.
Continua sotto la direzione di Eleonora Abbagnato partecipando come solista in ruoli di interpretazione nella produzione della Compagnia. Premiata nel 1996 enel 2001 al XV Festival International de Balletto de la Habana(Cuba) di Alicia Alonso e al VI Annual International Ballet-Festival di Miami (USA). Attualmente dedica la sua esperienza all’insegnamento della tecnica classica, contemporanea, di punte e repertorio.

ALESSIA BARBERINI

Insegnante Danza Classica

PROFILO PROFESSIONALE

Nata A Roma, nel 1991 si diploma all’Accademia Nazionale di Danza. Sempre nel 1991 nello spettacolo per la primavera di Roma ricopre il suolo di prima ballerina il Revolt di Birgit Cullberg. Nel 1992 entra a far parte del corpo di ballo del teatro dell’Opera di Roma sotto la direzione di Elisabetta Terabust. Collabora come solista e prima ballerina nelle seguenti compagnie: balletto europeo, compagnia nazionale di danza classica, euro balletto, Balletto di Roma, teatro koros, contraddanza.
Nel 1994 è sempre al Teatro dell’Opera di Roma con Vladimir Vassiliev. Nel 1997, sotto la guida di Amedeo Amodio ricopre ruoli da prima ballerina nelle produzioni Amodio, josè Limon, Luciano Cannito, Antonio Gades, Fryderyk Asthon, George Balanchine, Jury Grigorovič, André Prokosky, Oscar Araiz, Alvin Ailey, Rusolf Nureiev. Dal 2000 al 2010 Carla Fracci, direttrice della compagnia capitolina, le offre la possibilità di danzare come principale nei balletti Le Sagre du Printemps(l’eletta), Jeux e Till Eulenspiegel di Nijinkij, là Vivandiere di Saint Leon, è Giulietta in Romeo e Giulietta di John Cranko, fata dei Lilla e uccello blu nella bella addormentata di Paul Chalmer, Giselle di Carla Fracci, Lago dei Cigni di Galina Samsova, Les Biches di Bronislava Nijinska.
Sempre come prima ballerina partecipa in creazioni di Fabrizio Monteverde, Paul Chalmer, Luc Bouy, Loris Gay, Luca Veggetti e nella ripresa coreografica di Le ball di George Balanchine, wayne Eagling, Gillian Whittingham. Sotto la direzione di Micha van Hoecke danza in ruoli di prima ballerina e solista in coreografie e creazioni di Roland Petit, Ashton, Humphrey, Limon, Hoecke, Abbonzanza-Bertoni, Patrice Bart, Khomyakov, Messerer.
Continua sotto la direzione di Eleonora Abbagnato partecipando come solista in ruoli di interpretazione nella produzione della Compagnia. Premiata nel 1996 enel 2001 al XV Festival International de Balletto de la Habana(Cuba) di Alicia Alonso e al VI Annual International Ballet-Festival di Miami (USA). Attualmente dedica la sua esperienza all’insegnamento della tecnica classica, contemporanea, di punte e repertorio.